L’ASSOCIAZIONE

L’ASSOCIAZIONE LUIGI SANTORO

La nostra Mission

La nostra associazione persegue l’attività di ricerca, di diagnosi e di terapia nell’ambito delle patologie cutanee e dermochirurgiche, con particolare attenzione alle neoplasie cutanee nei suoi aspetti di laboratorio e clinici, conseguentemente:

 

  • Effettua attività di formazione del personale medico e di ogni figura professionale utile allo svolgimento dell’attività di ricerca e di terapia nell’ambito delle anzidette patologie;
  • Promuove la partecipazione di Enti privati e pubblici e dei cittadini, allo scopo di sostenere, promuovere, organizzare e finanziare progetti, convegni, seminari  e pubblicazioni relativi alle patologie cutanee e dermochirurgiche;
  • Diffonde la conoscenza delle attività di studio e di ricerca, anche  in campo nazionale e internazionale;
  • Promuove il coinvolgimento dei cittadini in percorsi di ricerca e  sensibilizzazione sui temi in oggetto delle attività di studio, nonché di formazione in ambito sanitario.

LUIGI SANTORO

Luigi Santoro, medico chirurgo, ha dedicato la sua vita professionale alla prevenzione e alla cura dei tumori della pelle.
Iniziò la sua carriera presso l’Ospedale San Giovanni Vecchio di Torino come chirurgo generale per poi dedicarsi alla chirurgia dermatologica oncologica presso l’Ospedale San Lazzaro di Torino prima come aiuto e, poi, come primario del reparto chirurgico.
Nel 2001 ha costituito il Servizio di Dermochirurgia oncologica presso il Presidio Sanitario Gradenigo per il trattamento dei tumori cutanei.

Da ASSIMEL ad “Associazione Luigi Santoro ONLUS”

La modifica della denominazione mira ad onorare la memoria del Prof. Luigi Santoro, Socio fondatore e Presidente dell’Associazione, prematuramente scomparso: memoria che, peraltro, verrà concretamente onorata anche con l’impegno di tutti gli associati nel proseguire con gli insegnamenti del Professore ed, in particolare,  con quelli secondo cui al centro dell’attenzione e della cura vi deve essere il malato quale persona,  e non la malattia, indirizzando questi ad un approccio corretto della prevenzione e della diagnosi, affiancandolo altresì nel suo percorso terapeutico sotto il profilo sia medico che infermieristico.

Il tuo 5×1000 è un sostegno grandissimo, grazie per l’aiuto!